Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Profilo professionale e competenze

Il Tecnico dei Servizi Sociali (vecchio ordinamento) al termine dei cinque anni di studio dopo aver conseguito il diploma deve:

  • Saper inserirsi con autonome responsabilità in strutture sociali operanti sul territorio adeguandosi alle necessità e ai bisogni mutevoli della comunità
  • Saper collocarsi nei veri contesti di gruppo, già strutturati o da strutturare, sviluppando la consapevolezza della collocazione individuale, delle interazioni e dell’obiettivo da raggiungere;
  • Possedere flessibilità degli atteggiamenti, capacità di ascolto, capacità di valutazione, capacità di co-progettare con il cliente/famiglia e con gli altri operatori, capacità di mediare e negoziare.

Il Diplomato nei “Servizi socio-sanitari”, a conclusione del percorso quinquennale, consegue i risultati di apprendimento di seguito specificati in termini di competenze:

1. Utilizzare metodologie e strumenti operativi per collaborare a rilevare i bisogni socio-sanitari del   territorio e concorrere a predisporre ed attuare progetti individuali, di gruppo e di comunità.

2. Gestire azioni di informazione e di orientamento dell’utente per facilitare l’accessibilità e la fruizione autonoma dei servizi pubblici e privati presenti sul territorio.

3. Collaborare nella gestione di progetti e attività dell’impresa sociale ed utilizzare strumenti idonei per promuovere reti territoriali formali ed informali.

4. Contribuire a promuovere stili di vita rispettosi delle norme igieniche, della corretta alimentazione e della sicurezza, a tutela del diritto alla salute e del benessere delle persone.

5. Utilizzare le principali tecniche di animazione sociale, ludica e culturale.

6. Realizzare azioni, in collaborazione con altre figure professionali, a sostegno e a tutela della persona con disabilità e della sua famiglia, per favorire l’integrazione e migliorare la qualità della vita.

7. Facilitare la comunicazione tra persone e gruppi, anche di culture e contesti diversi, attraverso linguaggi e sistemi di relazione adeguati.

8. Utilizzare strumenti informativi per la registrazione di quanto rilevato sul campo.

9. Raccogliere, archiviare e trasmettere dati relativi alle attività professionali svolte ai fini del monitoraggio e della valutazione degli interventi e dei servizi.

Sito realizzato dal prof. Enrico Pesce. Personalizzazone del modello reso disponibile da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto
Un CMS per la scuola di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons. Software utilizzato per la costruzione del sito: Drupal aggiornato alla versione 7.41